Seo per Ecommerce

Fare SEO per Ecommerce significa dare un forte impulso alle vendite continuativo nel tempo.

Infatti qualsiasi campagna di advertising permette di avere una visibilità dei prodotti inseriti all’interno di un e-commerce fino a quando si continua ad investire.

Avere invece un buon posizionamento Seo Ecommerce significa garantirsi risultati duraturi nel tempo.

Cosa occorre fare per arrivare in alto sulla SERP con il sito di ecommerce? La Seo come può intervenire? Quali vantaggi può portare la Seo per ecommerce?

Cercherò di rispondere a queste domande con esempi pratici e metodologie da adottare.

Cerchi un supporto SEO per ECOMMERCE?

Un supporto SEO per Ecommerce potrebbe aiutarti a gestire le varie attività della tua vendita online in misura ottimale fin dal punto di partenza.

Anche la più bella idea, infatti, necessita di un lavoro più tecnico ed operativo che riesca a mettere a terra il progetto che hai in mente.

Per questo mi metto a tua disposizione al fine di realizzare una analisi e creare un piano che delinei una strategia ben precisa da seguire.

Realizzerò per te un “Piano SEO per Ecommerce” che ti permetterà di seguire passo passo tutte le indicazioni per ottenere i migliori risultati.

Chiedi un consiglio: è gratuito

Comincia con il fare una telefonata: non ti costerà nulla!.

In questa telefonata della durata di 20 minuti cercherò di capire il settore ed il campo di azione del tuo ecommerce, al fine di concretizzare delle proposte operative:

  • fissiamo un appuntamento telefonico
  • mi descriverai il tuo progetto
  • ti fornirò un consiglio gratuito

Al termine di questa telefonata potrai scegliere se realizzare un “piano SEO per Ecommerce” nel quale, attraverso un documento scritto, ti indicherò la strada da seguire per ottenere risultati nella tua attività di vendita online.

supporto seo per ecommerce

Piano SEO per Ecommerce

€ 500,00 + IVA


Analisi dettagliata SEO professionale del tuo settore di riferimento
Verifica delle attività finora realizzate
Parole chiave suggerite da indagare
⇒ Strategia social e SEO e commerce da perseguire
⇒ 2 ore di videoconferenza con spiegazione del “Piano SEO per Ecommerce”
⇒ Rilascio di Video Formativo sul “Piano SEO per Ecommerce”


Da attivare dopo chiamata gratuita

Google per la vendita online

Per iniziare una buona attività Seo per ecommerce occorre in primo luogo conoscere cosa succede sul motore di ricerca principale (cioè Google).

Infatti gli spazi che Google mette a disposizione per la vendita online sono diversi e dipendono anche dal settore di riferimento.

La concorrenza “spietata” che si trova in alcuni settori merceologici, infatti, incide anche sulle scelte di strategie seo per l’e commerce.

Fra l’altro nella vendita online, oltre alla concorrenza fra commercianti e/o produttori, vi è anche la concorrenza generata dai marketplace come Amazon, Ebay, Etsy e altri, i quali hanno una potenza di fuoco molto più elevata di qualunque singolo produttore o commerciante.

Oltre a ciò occorre considerare la presenza dei “comparatori di prezzo”, i quali permettono l’inserimento di prodotti per categoria merceologica e fanno concorrenza Seo e-commerce.

Ultimo (ma non ultimo) Google mette a disposizione i propri servizi a pagamento degli “Annunci” che hanno l’obiettivo di mettere in evidenza il prodotto con tanto di foto e prezzo.

Andiamo a vedere una SERP tipica di Google per verificare gli spazi che sono a disposizione. Prendiamo ad esempio il settore del vino. 

Gli Annunci di Google nella SERP

Cercando nella stringa di ricerca la parola “vino merlot toscana”, per proseguire nell’esempio, compaiono gli annunci di Google nella SERP subito in evidenza. Un consulente SEO non può incidere su questa parte, in quanto si tratta di una parte che deve essere attivata attraverso la pubblicità su Google.

Gli annunci di Google nella SERP

Gli annunci non vengono evidenziati sempre, ma solamente per quelle parole chiave più generiche per cui un’azienda è disponibile a pagare Google per avere una presenza promossa nel web.

Solitamente, inoltre, occorre dire che i grandi investitori sulla pubblicità a pagamento di Google sono solitamente i portali di vendita online di numerosi prodotti provenienti da tanti produttori.

La ricerca organica su Google

Scendendo nella pagina di ricerca si trovano i risultati organici e quelli guidati da Google stesso. 

Infatti, oltre ai link verso i siti posizionati si trovano le “FAQ” che propone Google: domande che gli utenti fanno scrivendo all’interno della stringa di ricerca e che portano a siti che hanno dedicato una parte del loro contenuto a dare risposte a quelle domande.

Questo sono elementi che io considero sempre nell’ambito delle mie consulenze seo, perché sono utili a capire quale potrebbe essere il miglior modo per attrarre visitatori al sito con la Seo per e-commerce.

La ricerca organica su Google

Strategia Seo per Ecommerce

Come ottenere la visibilità organica attraverso la Seo per ecommerce?

Come visto sopra Google tende ad occupare numerosi spazi da destinare alle inserzioni a pagamento per quelle parole chiave che sono maggiormente ricercate dall’utente quando vuole acquistare un qualsiasi prodotto.

L’obiettivo della Seo Ecommerce non deve essere perciò quella di presidiare le parole chiave principali, ma bensì puntare a quelle che sono secondarie in termini di volumi, ma non meno interessanti per agevolare la vendita online di prodotti e servizi.

Strategia Seo per Ecommerce

Quando si apre un’attività di e-commerce occorre in primo luogo creare una strategia “sulla carta” che conduca fin da subito a fare le giuste scelte.

Una strategia serve perché i processi all’interno del web sono spesso irreversibili e perciò occorre partire con il piede giusto per non avere danni.

Tutto quello che viene fatto oggi il web lo cataloga e lo salva. Cambiare in corsa è sempre possibile, ma spesso significa dover ricominciare alcuni processi daccapo.

Punto di partenza: scegliere il nome più adatto

Sembrerà banale, ma il punto di partenza sarà la scelta del nome sito web da dare al proprio progetto.

Su questo ho predisposto un corso istruttivo per fare bene il primo importante passo: quello della scelta del nome da assegnare al proprio progetto.

 

Banner corso naming Seo E-commerce

La scelta del nome è importante proprio per la Seo per e commerce, in quanto tutto verrà impostato seguendo il nome prescelto.

Inoltre, come ho spiegato nel corso di cui sopra, il nome può influire sull’organizzazione del sito web da realizzare.

Secondo punto: capire la concorrenza

Tanti consulenti tendono a sottovalutare come si comportano i concorrenti.

Io parto sempre dal presupposto che la concorrenza sappia fare bene il proprio mestiere e proprio per questo occorre studiare i soggetti che meglio lavorano per cercare di prendere degli spunti interessanti.

Ci tengo anche a sottolineare che capire la concorrenza non significa “imitarla”, anzi…

E’ vero l’esatto opposto: dobbiamo trovare la nostra unicità, prendendo spunto, ma cercando la via che è più idonea al progetto web che si intende portare avanti. 

Su questo punto alcuni strumenti ci possono aiutare per comprendere al meglio cosa succede nel web: software di analisi della Seo per Ecommerce, Social Trends, analisi statistiche, dati e informazioni del settore, ecc… servono per trovare la propria dimensione ed individuare i propri obiettivi.

Terzo punto: puntare sulle specificità

Il lavoro da mettere in piedi dovrebbe partire dalle specificità del prodotto / servizio proposto nella vendita online.

Un’attività di Seo per Ecommerce infatti ha bisogno di contenuti che possano emergere rispetto a quelli della concorrenza, anche per mettere in risalto il sito web sulle stringhe di ricerca interessanti.

Ogni prodotto può essere così maggiormente esaltato.

Quarto punto: creare contenuti ad hoc

Una volta individuate le specificità occorre creare contenuti ad hoc che parlino delle caratteristiche dei prodotti e ne mettano in evidenza i plusvalori.

I contenuti saranno utili sia per l’inserimento all’interno delle schede prodotti / servizi, sia per la creazione di sezioni di approfondimento tramite un blog o una serie di pagine che trattano l’argomento.

Woocommerce Seo

Tra le piattaforme che meglio permettono di fare Seo per E-commerce quella che prediligo è senza dubbio Woocommerce.

Fare Seo in Woocommerce significa avere a disposizione numerosi strumenti che agevolano il posizionamento sui motori di ricerca molto più che in altre piattaforme.

woocommerce seo

Woocommerce Seo è anche il titolo di un approfondimento che ho realizzato per permettere a chiunque utilizzi questo strumento di poter giostrare le varie opzioni disponibili per rafforzare una presenza online per la vendita online.

Quali sono i motivi che permettono di ottenere dei risultati attraverso Woocommerce Seo? Ne elenco alcuni:

  • Woocommerce è integrato perfettamente con WordPress (sono gli stessi proprietari);
  • molti plugin di WordPress servono anche per rafforzare anche la Seo con Woocommerce;
  • è possibile organizzare in maniera estremamente logica la mappa della vendita online, permettendo all’utente una esperienza facile ed immediata;
  • ci sono tantissimi (infiniti, direi) plugin a disposizione che permettono di fare praticamente tutto all’interno del e-commerce
  • i motori di ricerca sono molto ricettivi dell’impostazione che Woocommerce da ai prodotti / servizi
  • la costruzione di Woocommerce Seo è intuitiva, se si conoscono i modi per avere visibilità sui motori di ricerca.

Per tutti questi motivi, quindi, se vogliamo dare visibilità al progetto web attraverso la Seo, Woocommerce rappresenta il CMS più duttile da utilizzare.